Una vittoria, quella conquistato contro l’Elledì, che ci voleva per voltare pagina, per chiudere un periodo avaro di soddisfazioni che, a cavallo fra la fine del 2023 e l’inizio del 2024 ha visto la CDM portare a casa solo un pareggio e due sconfitte. Una vittoria che ci voleva per il morale ma anche per la classifica, per restare agganciati al treno playoff e continuare a lottare. “Sicuramente una vittoria che ci dà fiducia perché il lavoro fatto in settimana ha dato i suoi frutti – commenta mister Hugo de Jesus – Sono davvero contento della prestazione dei ragazzi che hanno lavorato bene per riuscire a mettere tutto questo anche sul campo. Martedì si torna in Sardegna per la Coppa Italia e siamo carichi al punto giusto”.  

Una vittoria centrata anche a dispetto della sfortuna e degli infortuni: contro l’Elledì mancava Boaventura squalificato, Fabinho era in panchina ma solo per onor di firma perché infortunato e Ramon ha giocato (benissimo peraltro) ma non era certo al meglio dopo un brutto colpo rimediato sette giorni fa contro la Leonardo. “Io sono qui tutti i giorni – spiega il mister – vedo questi ragazzi tutti i giorni e so il gruppo che ho, un gruppo di ragazzi di cui posso fidarmi ciecamente. Quando c’è bisogno, loro ci sono sempre e rispondono sempre presente. E questo mi dà ancora più fiducia e carica per il prossimo futuro”