Una grande festa per una squadra e una società che celebrano al meglio il ritorno ufficiale nel mondo del calcio a 5. E’ così che la CDM Futsal ha voluto presentare la squadra per la stagione 2023/24, che la vedrà impegnata nel nuovo campionato di Serie A2 Elite a partire dal prossimo 30 settembre, quando i liguri saranno impegnati sul campo del Saints Pagnano per la prima di campionato.

Una festa in piazza, ieri sera, a Campo Ligure, con il sindaco Giovanni Oliveri e l’assessore allo sport del Comune di Genova Alessandra Bianchi che, insieme al presidente della CDM Futsal Matteo Fortuna hanno “tenuto a battesimo” la serata. A scaldare il pubblico ci hanno invece pensato le note del dj Max Repetto e di Emanuele Dabbono, esibitosi in versione totalmente acustica.

La serata è stata anche l’occasione per vedere, in contemporanea con il lancio sui social network della società, anche il video realizzato a fine luglio proprio nelle stradine di Campo Ligure. Novanta secondi circa per celebrare e rafforzare ancor di più il legame fra la squadra, la società e la cittadina, in un collegamento ideale con il palazzetto gremito di tifosi che tornano, dopo due anni, a sventolare i gloriosi colori della CDM. Non l’avete ancora visto? E allora… eccolo qua!

“E’ stato davvero bello rivedere i nostri colori sulla maglia, sugli spalti e per le vie di Campo Ligure – ha commentato proprio Matteo Fortuna – Anche quest’anno abbiamo voluto dare il via ufficiale alla stagione con una grande festa di piazza, presentando la squadra e la nuova maglia e regalando ai nostri tifosi una serata di passione e di divertimento. Da domani, però, si comincia a lavorare, perché anche quest’anno vogliamo provare a toglierci qualche soddisfazione. L’obiettivo, non ci nascondiamo, è quello di andare in Serie A e ce la metteremo tutta”.

“Sappiamo che la serie A2 Elite che andremo ad affrontare è un campionato difficile – gli ha fatto eco il dg Mino Paoletti – ma siamo anche consapevoli di aver allestito una rosa all’altezza, puntando su un mix di giovani talenti e giocatori d’esperienza, con anche qualche vecchia conoscenza di cui conosciamo bene il valore”.

Ma la rinnovata CDM non sarà soltanto futsal: dal palco di Campo Ligure, infatti, lo stesso presidente Fortuna ha annunciato alcune delle tante iniziative che la società sta mettendo in cantiere, dentro e fuori dal campo. Una su tutte, il lancio di Cdm Lab (dove Lab sta per “Le Azioni Buone”), un progetto che punta a realizzare progetti utili allo sviluppo del territorio promuovendo collaborazioni con altre realtà, come già fatto ad esempio con i Giardini Luzzati e le ragazze della CDM Luzzati FC.