Ultima di campionato per Lecco e CDM Futal. I ragazzi di Hugo de Jesus hanno già ben saldo nelle mani il biglietto che vale i playoff, devono soltanto difendere il terzo posto e scoprire quale sarà l’avversaria nella prima gara della post season. Il Lecco, invece, ha ancora una flebile speranza ma deve assolutamente vincere e sperare che i risultati di Altamarca, Leonardo ed Elledì la favoriscano. I liguri partono con Siqueira fra i pali, Ramon, Foti, Ortisi e Fabinho. Per il Lecco quintetto iniziale composto da Gattarelli, Hartingh, Guina, Espindola e Rivella. I primi pericoli alla porta avversaria li porta il Lecco che, a 6.28 insacca da sottomisura la rete del vantaggio con Valdes, lesto a mettere nel sacco un pallone non allontanato a dovere dalla difesa ospite. La CDM fatica un po’ a riordinare le idee e il Lecco mette a referto un altro paio di buone occasioni, senza però trovare la via del goal.

Il primo vero squillo dalle parti di Gattarelli lo piazza all’11’ Ramon con un calcio di punizione insidioso che il portiere del Lecco però controlla in due tempi. Ma è il Lecco a 13.30 a passare con Guina, ancora su una palla recuperata dalla difesa CDM ma gestita malissimo in uscita dalla propria area di rigore. Il doppio schiaffo subito suona come una sveglia per la formazione di De Jesus, che decide di avanzare Siquiera fuori dalla propria area di rigore e i risultati non tardano a farsi sentire. A 14.31 arriva infatti la bordata di Foti che, dalla distanza, fulmina Gattarelli e fa 2-1. Le amnesie difensive però in casa CDM proseguono e, su un pallone perso da Ricci in posizione pericolosa, Hartingh si presenta tutto solo davanti a Siqueira ma grazia i liguri colpendo solo l’esterno del palo. Un attimo dopo è Foti ad avere ancora l’occasione di far male ma stavolta Gattarelli respinge in angolo.

A 4.15 dalla sirena la CDM mette a referto il quinto fallo ma i minuti finali non riservano più emozioni particolari, eccezion fatta per un tiro di poco a lato di Kullani e un paio di proteste per un presunto fallo di Avellano che avrebbe mandato i blucelesti al tiro libero. Alla fine quindi si va al riposo con il Lecco avanti per 2-1. Nella ripresa, è ancora il Lecco a partire con maggior convinzione ma la prima parata la deve compiere Gattarelli, sul tiro di Foti deviato da Guina che chiama l’estremo difensore del Lecco alla respinta d’istinto. L’episodio che potrebbe cambia reil corso del match arriva però dopo 4.27 con il fallo di Foti su Espindola che manda Moratelli dal dischetto del rigore. Il bluceleste non sbaglia  e fa 3-1. La risposta della CDM è affidata alla conclusione di Ricci che trova solo l’esterno della rete difesa da Gattarelli. Il Lecco però ha un’altra occasione per allungare, con Panzeri che da due passi non trova il tapin sottoporta e alza sopra la traversa il pallone del possibile 4-1.

Al 7′ la CDM si rifà vedere dalle parti di Gattarelli prima con la conclusione di Fabinho dalla destra, poi con il tiro da posizione centrale di Ramon, con la risposta pronta dell’estremo difensore bluceleste che tiene i suoi sul +2. Lo stesso Gattarelli però non può nulla, poco dopo, quando il pressing di Fabinho permette alla CDM di recuperare palla sulla trequarti avversaria, s’inserisce Ricci che si decentra e poi, col mancino, incrocia benissimo e firma il quinto sigillo personale in questo campionato, riportando in scia la squadra di De Jesus. E’ il momento migliore di una CDM che, comunque, sembra non voler alzare troppo i giri del motore, probabilmente per risparmiare energie in vista della post season che prenderà il via già fra sette giorni.

 Intorno al 14′ il Lecco va vicinissimo al poker con espindola che prova a superare Siqueira con lo scavetto ma la palla si stampa sulla traversa. Sul ribaltamento di fronte, Avellano s’inserisce benissimo centralmente e batte Gattarelli con un tiro preciso che s’infila alla destra del portiere di casa. Il pari dura pochi minuti perché il Lecco torna avanti al 15′ con Moratelli che sfrutta bene una giocata stratosferica di Guina: aggancio volante del brasiliano e palla solo da spingere in rete per il giovane talento bluceleste che batte Siqueira per il 4-3. A 4.19 dalla sirena, però, ci pensa capitan Ortisi a scaricare in rete il pallone del 4-4, per il suo sigillo numero 21 in questa fantastica stagione per il Gallo di Augusta.

A tre minuti dalla fine arriva anche il momento per l’esordio stagionale di Samuele Parodi ma, al 17′, arriva la rete del 5-4 del Lecco con Ricci. La CDM allora prova il tutto per tutto col portiere di movimento ma questo serve solo a permettere a Guina di mettere il sigillo finale al match, con la rete del 6-4 a 16″ dalla sirena.

Finisce così con una sconfitta il cammino in regular season della CDM Futsal, una sconfitta però del tutto indolore visto che il terzo posto solitario è in cassaforte grazie ai risultati che arrivano dagli altri campi. Ora non ci sarà nemmeno il tempo per tirare il fiato perché già nel prossimo weekend si tornerà a giocare, con la gara d’andata del primo turno dei playoff che vedrà la squadra di De Jesus impegnata in trasferta sul campo del Leonardo. 

 

Ecco il tabellino del match:
LECCO: Valdes, Hartingh, Regini, Di Tomaso, Guina, Moratelli, Gattarelli, Panzeri, Ferri, Espindola, Rivella, Kullani. All. Guina.

CDM FUTSAL: Siqueira, Foti, Ortisi, Ramon, Fabinho, Mentasti, Avellano, Ricci, Repetto, Boaventura, Parodi, Politano. All. De Jesus.

ARBITRI: Lo Presti di Enna e Schillaci di Enna – CRONO: Krupic di Brescia.

RETI: 6.28 Valdes, 13.30 Guina, 14.31 Foti, 24.17 Moratelli (rig.), 28.50 Ricci, 34.33 Avellano, 35.11 Moratelli, 35.41 Ortisi, 37.38 Ferri, 39.44 Guina.

NOTE: Ammoniti 8.04 Gattarelli, 11.33 Hartingh, 24.17 Foti, 36.15 Siqueira.