Scavallato anche il turno di sosta ai box imposto dal calendario, la CDM Futsal torna in campo per affrontare la non semplice gara contro l’Alto Vicentino con il preciso obiettivo di riprendere subito il filo del discorso interrotto con la sfortunata sconfitta in casa del Pordenone, ormai due settimane fa. “Non è mai facile doversi fermare dopo un ko – conferma anche Massimo Mentasti – ma in queste settimane di allenamento ci siamo voluti concentrare solo sulle cose positive emerse anche in quella sconfitta, che sono comunque tante. Ci siamo allenati con voglia ed entusiasmo, come sempre, e l’atmosfera all’interno dello spogliatoio è serena e tranquilla. La sfida contro l’Alto Vicentino sarà una partita come tutte le altre. La differenza in classifica dice solo che loro vorranno venir qui per provare a fare punti per salvarsi mentre noi vogliamo imporci per continuare la nostra corsa playoff. Obiettivi differenti, tutto qui. A noi questo non interessa, anzi non dobbiamo proprio curarci della distanza in classifica. Dobbiamo solo pensare a noi e agli obiettivi che ci siamo dati fin dall’inizio della stagione. E sicuramente potremo far bene”.

Chiudiamo con una nota… scaramantica, perché – magari ve ne sarete accorti – ma tutti quelli che parlano ai nostri microfoni, poi nel weekend trovano la via del goal: insomma, il nostro caro CDM-sito porta bene, anzi benissimo! “Beh, speriamo sia così anche per me – dice sorridendo Mentasti – Il goal in effetti mi manca da un po’ anche se non è proprio il mio compito. Segnare però è sempre bello e quindi… incrociamo le dita!”